"Me nono"

Vedo Il Fumo Salire Dietro La Grande Chiesa Del Paese.

Non È Un Incendio.

Incuriosito, Cerco Qualche Smorfia Sul Viso Delle Persone Che Nervosamente Escono Dalla Porta Laterale. Ho Dieci Anni E L’unica Cosa Che Mi Interessa È Capire. Mi Sento Tranquillo, I Miei Passi Sono Sicuri, Anche Se Un Pò Presuntuosi, Spingo E Cerco Spazio Tra I Gigan> Che Stanno Uscendo. Conosco L’origine Del Fumaiolo, Del Tutto Simile Alla Nebbia Di Rovigo, Anche Se È Luglio Inoltrato. Faccio Un Balzo E Salto Tre Scalini, Ho Gambe Da Mediano Dice Galdino, E Poi Corro Veloce, Lungo Il Muro, Sicuro Di Trovarlo Di Nuovo Al Solito Posto. A Dire Il Vero, Ho Voglia Di Comprarmi Un “Ciuceto”.

Ma La Messa Non Finisce Più. Giro L’angolo, Corro Veloce E Lo Vedo. Vedo La Coltre Di Fumo Bianco, Sento Il Profumo Della Brillantina, Spiaccicata A Badilate E Tirata Col Solito Pettine. Tutta Una Riga: Dalla Fronte E Giù Dietro Al Collo Da Far Invidia Ad Al Pacino. È Domenica È La Festa È Un Rito. Giacca Blu Scuro, Quasi Nera, Camicia Bianca Stirata Alla Perfezione, Cravatta Ben Stretta Al Collo E I Pantaloni Con Piega Centrale, Stirata Maniacalmente. Sigaretta Nella Mano Destra.

Aspira E Butta Fuori. Poi Mi Guarda. Aspira E Butta Fuori E Poi Mi Guarda. Dimmi Cristiano, E Ride. Mi Faccio Avanti Spavaldo: Mmmm ... Hai 100 Lire? Guardo Il Suo Viso Per Capire Come Potrà Andare A Finire.

Non Lo Guardo Negli Occhi. Ho Solo Dieci Anni.

Spegne La Sigaretta E Infila La Sua Mano Nella Tasca Destra. Si Ferma. Agita La Mano E Continua A Cercare. Io Sto Sulle Spine. All’improvviso Tira Fuori 500 Lire. Non Ci Posso Credere, 500 Lire.

Vedo I Ciuceti Cadere Dal Cielo Uno A Uno, Come Fiocchi Di Neve. Prendo I Soldi E Me Ne Vado. Mi Fermo E Guardo Indietro. E Lui: “Cosa Hai Dimenticato?”

Niente! Volevo Solo Dire Grazie.

Lui Mi Accarezza E Vado Via Felice. Ciao Nonno.


  • White YouTube Icon
  • White Facebook Icon
  • White Instagram Icon

© 2020 Cristiano Turato