RUDOLF STEINER

5 gennaio 1911

“In particolare bisogna prestare attenzione a che cosa rappresenta l’autorità in una determinata epoca. Se non si ha una visione spirituale, si possono commettere errori grossolani. Questo vale soprattutto in un settore della civiltà, quello della medicina materialistica, dove si vede quanto sia determinante ciò che è nelle mani dell’autorità e che pone sempre più richieste, perché vuole arrivare a qualcosa che è molto, molto più spaventoso di qualsiasi autorità tirannica del medioevo tanto deprecato.

Oggi siamo in questa situazione che si rafforzerà sempre di più.

Quando la gente si prende gioco delle superstizioni medievali sui fantasmi, si potrebbe obiettare: perché, è cambiato qualcosa da questo punto di vista? E' scomparsa la paura dei fantasmi?

Le persone oggi non li temono forse più di prima?

I fantasmi medioevali erano perlomeno di tutto rispetto, ma gli odierni fantasmi dei batteri sono troppo minuscoli, indecorosi, per giustificare una paura che peraltro è solo agli albori e che porterà le persone, sopratutto nel campo della salute, ad una fede assoluta e spaventosa nell'autorità".