Gira a roda

Da migliaia di anni quasi tutta l’umanità è trascinata, obbligatoriamente e per effetto di appartenenza, nelle mode del momento. Per dirla con l’ignoranza de “noialtri”, se non aderivi all’umanesimo eri un cretino, se non entravi nel mood dell’ illuminismo eri un folle. Alla stessa maniera se disdegni la religione dello spritz, quella dell’ apericena- per dire - del siring one, del mascher one, del semaforo verde e via discorrendo, sei un furfante e un non qualcosa. In parole povere la ruota gira. Sotto quindi con la terza, la quarta, la quinta ma non si tratta di Beethoven!!!! L’abbiamo capito tutti che tanto non finirà!!! O no?