Appendice "K"

L’aggiornamento all’appendice “K” è un agglomerato di arlecchinate ipocondriache stilate dai dirigenti scolastici&co, ignorate da molti genitori.

Messo da parte un attimo il vademecum per ansiosi e stitici della felicità, c’è da chiedersi il motivo per cui papà e mamma, risultano essere assenti ingiustificati nella lettura dei documenti. Documenti curati e redatti dalla scuola dell’autonomia, quella del "lo fanno solo per noi" è doveroso ricordarlo.

Stampa firma e stop. Tre step sintomatici, per usare un termine moderno, che dipingono un quadro reale di un essere umano schiavizzato da anni di indottrinamento.

“Non ho tempo per leggere” - “troppe parole da leggere” - “ho da fare” - “non serve leggere mi fido” - “non sono una persona ansiosa”.

La scena è quella di un finto cieco-sordo-muto che chiede con imbarazzo dove apporre velocemente il suo autografo, senza se e senza ma. Una dieta vergognosa, priva dell’essenziale centro da cui l’umanità ha imparato in buona sostanza a distinguersi dal resto degli esseri viventi: il cosiddetto pensare.

Ci siamo trasformati attraverso l’uso massiccio di smartphone, app, social, tv nazionali e non, radio, carta stampata - etc etc - in una paccottiglia di scuse auto installatesi nel cervello, di cui necessitiamo quotidianamente e da cui dipendiamo.

Credo, a questo proposito, sia fondamentale ricordare che ciò che definiamo immortale, non è la misura fisica del nostro corpo ma le idee che esso nella sua completezza riesce a creare. La sua completezza è vitale per l’essere umano. Noi siamo un equilibrio di connessioni di natura chimica e spirituale, in cui tutto concorre per l’unico fondamento semplice della vita: la nostra felicità.

Corpo e anima hanno l’assoluta necessità di essere stretti in un abbraccio eterno dove si genera la magia delle idee, essenza del divino in noi, e nel quale si può attingere sempre. Possiamo diventare un universo privo di spazzatura da sistema, liberati dal giogo del pensiero unico e ritrovare il nostro respiro da persone libere. In parole povere, imparare di nuovo a vivere da esseri umani. Genitori leggete!!!!



  • White YouTube Icon
  • White Facebook Icon
  • White Instagram Icon

© 2020 Cristiano Turato